lunedì 10 aprile 2017

Identificare la versione di Windows 10 a partire dalla ISO oppure dalla pendrive USB o dal DVD di installazione

Microsoft permette il download gratuito delle immagini ISO di Windows 10 con la possibilità sia di creare direttamente un dispositivo bootable (cioè in grado di fare il boot) come un DVD o una pendrive USB, sia di salvare su disco il file ISO; tale file ha spesso un nome "canonico" predefinito (per esempio Windows.iso) oppure con un nome che contiene una sigla criptica. Se non si è ordinati e metodici, può succedere di avere molte ISO/pendrive/DVD di installazione di Windows 10 ma di non essere in grado di identificarne con precisione la versione ed il numero di build: in questa breve guida, valida sia per Windows 10 che per Windows Vista/7/8/8.1, vediamo come farlo usando un semplice comando dato al prompt.
NOTA
L'identificazione di versione e build viene effettualta con Gestione e manutenzione immagini distribuzione (DISM.exe), lo strumento da riga di comando che consente di eseguire la preparazione e la manutenzione di immagini Windows. Tale strumento è automaticamente installato con Windows 10/8.1/8, mentre per Windows Vista/7 è necessario scaricare separatamente il WAIK (Windows Automated Installation Kit) oppure il Windows ADK (Windows Assessment and Deployment Kit) dal sito Microsoft.

Annotare la lettera del dispositivo di installazione

La prima cosa da fare è identificare la lettera associata al dispositivo di installazione, quindi se si tratta di una pendrive USB bisogna inserirla in una porta USB, nel caso di un DVD occorre inserirlo nel lettore ottico. Se l'immagine di installazione è in un file ISO bisogna montarla: in Windows 10/8.x è sufficiente fare click con il tasto destro del mouse sul file .iso e selezionare l'opzione "Monta" (se avete Windows 7/Vista dovete usare un tool apposito per il montaggio dei file .iso, come WinCDEmu). In questa guida useremo un dispositivo a cui Windows 10 ha associato la lettera di unità M.
Montaggio file ISO Windows 10

Identificare il file di installazione nella sottocartella sources

Il file principale di installazione di Windows 10 è all'interno della sottocartella \sources e si chiama install.esd. Occorre precisare che:
  • se avete un dispositivo di installazione creato a partire da un file ISO che include sia la versione a 32 bit che quella a 64 bit di Windows, la cartella sources si trova nei percorsi \x64\sources (versione a 64 bit) e \x86\sources (versione a 32 bit);
  • se state controllando un dispositivo di installazione di Windows 8.x/7/Vista (questa guida è applicabile anche per l'identificazione dei supporti di installazione di tali sistemi) il file di installazione si chiama install.wim.
File install.esd Windows 10

Il comando di identificazione

A questo punto non rimane che eseguire DISM con la sintassi appropriata per procedere all'identificazione. Aprire un prompt dei comandi come amministratori (in Windows 10 potete usare i collegamenti rapidi). La sintassi generale del comando da dare al prompt è
dism /Get-WimInfo /WimFile:LETTERA-UNITÀ:\percorso-sources\file-install /index:1
ESEMPI
Per un dispositivo a cui è associata la lettera di unità M e che contiene o solo la versione a 32 bit o solo quella a 64 bit (ma non entrambe) di Windows:
  1. se il file di installazione è install.esd, il comando da dare è
    dism /Get-WimInfo /WimFile:M:\sources\install.esd /index:1
    (sostituite la lettera M con quella della vostra unità)
  2. se il file di installazione è install.wim, il comando da dare è
    dism /Get-WimInfo /WimFile:M:\sources\install.wim /index:1
    (sostituite la lettera M con quella della vostra unità)
Per un dispositivo a cui è associata la lettera di unità M e che contiene sia la versione a 32 che quella a 64 bit di Windows:
  1. se il file di installazione è install.esd, il comando da dare è
    • per la versione a 32 bit:
      dism /Get-WimInfo /WimFile:M:\x86\sources\install.esd /index:1
      (sostituite la lettera M con quella della vostra unità)
    • per la versione a 64 bit:
      dism /Get-WimInfo /WimFile:M:\x64\sources\install.esd /index:1
      (sostituite la lettera M con quella della vostra unità)
  2. se il file di installazione è install.wim, il comando da dare è
    • per la versione a 32 bit:
      dism /Get-WimInfo /WimFile:M:\x86\sources\install.wim /index:1
      (sostituite la lettera M con quella della vostra unità)
    • per la versione a 64 bit:
      dism /Get-WimInfo /WimFile:M:\x64\sources\install.wim /index:1
      (sostituite la lettera M con quella della vostra unità)
Il risultato dell'esecuzione del comando DISM è simile a quello presentato nella figura sottostante, dove viene identificato un dispositivo di installazione di Windows 10 Pro a 64 bit, numero di build 10.0.15063 (si tratta di Windows 10 "Creators Update" v1703 come indicato nella guida rapida a versioni e update di Windows 10).
Informazioni DISM su ISO Windows 10 v1703 Creators Update
Se hai trovato utile l'articolo considera la possibilità di offrire un modesto contributo. Grazie di cuore per il tuo sostegno.
Donazione

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE…


Torna alla sezione Windows 10